• Facebook
  • Youtube
  • Twitter
  • Linkedin
  • Google Plus
  • Contattaci

Informazioni generali

 Il peso ed il volume sono i fattori principali nella determinazione del costo della spedizione.

 Nel settore del trasporto su strada si assume normalmente come riferimento standard il rapporto peso volume 1:300, ciò significa che si ritiene per convenzione che un metro cubo di merce pesi 300 kg.

 Peso tassabile

 Il peso tassabile si ottiene moltiplicando il volume del collo per il rapporto peso-volume previsto del contratto.

 Al momento dello smistamento dei colli vengono anche controllati i pesi e i volumi e vengono rettificati i valori eventualmente non corretti inseriti in partenza.

 Nel calcolo della tariffa da applicare ad ogni singola spedizione viene sempre preso in considerazione il maggiore tra i due pesi, reale e tassabile.

 Gestione delle giacenze

 Le giacenze possono essere causate da impedimenti alla consegna, quali:

  • indirizzo errato del destinatario;
  • rifiuto della spedizione da parte del destinatario;
  • destinatario assente.

 

La giacenza comporta la sosta della spedizione presso la filiale di arrivo. Verrà data tempestiva comunicazione al mittente, via fax o via e-mail, chiedendo istruzioni su come operare per il disbrigo della stessa.

 In assenza di disposizioni la merce verrà resa al mittente nel rispetto dei tempi concordati.

 

 Cosa fare in caso di danni

 All'atto del ricevimento della merce, in caso di danni evidenti, il destinatario può:

  •  rifiutare la spedizione;
  • accettare la spedizione con riserva, cioè apponendo riserva sulla lettera di vettura o sul DDT prima di firmare per l'accettazione, specificando i motivi e comunicando tempestivamente, ove possibile, l'entità del danno.

 A termini di legge il destinatario ha a disposizione otto giorni a partire dalla data di ricevimento della merce entro i quali, verificata l'integrità del contenuto della spedizione, potrà sporgere reclamo scritto al vettore per danno non riscontrabile al momento della consegna.

 Non saranno ritenute valide le riserve generiche senza motivazione.